Sprangate per un telefonino Fermati i due giovani rom

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Corriere Adriatico –
FONTE IL CORRIERE ADRIATICO
MONSANO – Sono accusati di lesioni personali gravi, aggravate dai futili motivi e dall’uso di un’arma (una spranga) due giovanissimi italiani, di 19 e 20 anni, di origine rom, residenti in provincia di Ancona, fermati dai carabinieri di Jesi per l’aggressione avvenuta nelle prime ore dell’11 ottobre scorso davanti alla discoteca Miami di Monsano. 

Precedente Domani vento forte e mareggiate Successivo Brini e Silvetti in gruppo Fi Regione