Stadio: lo stop si allunga. Lavori ancora fermi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 18 novembre 2015 – Ancora fermo il cantiere allo stadio Del Duca: i lavori che dovranno portare, in questa prima fase, alla demolizione della tribuna Est dell’impianto sportivo comunale non decollano. Anzi, tutto tace. Il 6 novembre il sindaco Castelli e il presidente Bellini avevano dato simbolicamente avvio all’intervento, che è il primo step prima dell’opera di ricostruzione di un settore che rappresenterà il fiore all’occhiello dello stadio, visto che sarà interamente coperto e sarà a ridosso del terreno di gioco, arrivando a contenere circa 4.000 spettatori. Prima di arrivare alla fase di ricostruzione, però, c’è da demolire: in questo senso i primi problemi si sono manifestati già all’inizio della scorsa settimana, con il cantiere sospeso per qualche giorno (dovevano essere tre) ma con tutte le rassicurazioni del caso sul fatto che i lavori sarebbero ripartiti regolarmente.

Fino a ieri, però, ancora nessun movimento nel cantiere: a questo punto sembra che manchi da fare un intervento sui contatori della luce elettrica per poter cominciare l’opera di demolizione vera e propria.

Quindi niente di particolarmente problematico, però restano al palo le operazioni di demolizione.

Intanto, qualche problema lo sta dando agli automobilisti la nuova viabilità visto che, in determinate ore della giornata particolarmente trafficate, capita di trovarsi in fila, specie per chi arriva dal ponte di Rozzi e si trova a dover transitare sotto la tribuna coperta, visto che il tratto dietro la tribuna Est è chiuso per la presenza del cantiere.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Tutor, multe non pagate: via alla riscossione Successivo Tutor, multe non pagate: via alla riscossione