Statale 76 – Galleria Gola della Rossa, abbattuto ultimo diaframma

Ancona, Galleria Gola della Rossa (Quadrilatero Marche-Umbria)
Ancona, Galleria Gola della Rossa (Quadrilatero Marche-Umbria)

– FABRIANO – ABBATTUTO l’ultimo diaframma della galleria della Gola della Rossa, lungo la Statale 76 nell’ambito dei lavori Quadrilatero per il potenziamento a quattro corsie della direttrice Perugia-Ancona.
Il tunnel naturale Gola della Rossa è il più lungo dell’intero tragitto tra le due regioni e si sviluppa per quasi 4 chilometri, tra la frazione gengarina di Gattuccio e la vicinissima Serra San Quirico. «Un altro passaggio importante del nostro percorso», lo definisce il presidente di Quadrilatero Guido Petrosino.
Peraltro si tratta della conferma di come siano ripartiti ormai a pieno regime i cantieri anche nel tratto fabrianese dopo il lungo stop dovuto all’affitto del ramo d’azienda. Tocca, infatti, ora all’azienda edile Ansaldi cercare di completare un’opera quanto mai tribolata, nonostante l’erogazione puntuale dei finanziamenti. Proprio la Ansaldi è appena entrata in azione succedendo alla ‘Impresa Spa’, azienda di settore che è dovuta uscire di scena a causa delle fortissime difficoltà economiche in cui versa. A sua volta la stessa ‘Impresa Spa’ aveva sostituito l’iniziale affidataria dell’opera, ovvero la Btp chiamatasi fuori sempre perché a rischio fallimento. In buona sostanza in poco più di tre anni sono stati tre i gruppi edili a darsi il testimone e ciò ha inevitabilmente costretto a rivedere il cronoprogramma. Secondo la tabella di marcia iniziale, il raddoppio delle corsie a cavallo tra le due regioni avrebbe dovuto completarsi in questa primavera 2015, invece la nuova tempistica – rivista e corretta dopo tutte le vicissitudini che si sono susseguite – indica come fine 2017 la data più credibile per la conclusione dei lavori.

FONTE IL RESTO DEL CARLINO -Alessandro Di Marco-

Precedente Ballerino cubano morto nell’incidente, Offida piange Marin Arianny Successivo 3 anconetani in Consiglio Confindustria