Storari confuso: «Con l’Ancona ho vinto diversi derby contro l’Ascoli»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 25 novembre 2015 – Nei momenti di stanca del caloroso tifo del Sant’Elia, lunedì sera, si sentivano nitidi i cori dei circa cento ascolani che, soprattutto nel secondo tempo, prendevano di mira e il portiere rossoblù Marco Storari, riportando in auge ruggini vecchie di 15 anni. I suoi trascorsi con la maglia dell’Ancona, infatti, non sono ancora stati dimenticati dai supporter piceni, che hanno ben chiari in mente alcuni episodi ‘al limite’ tra cui quello del fumogeno raccolto a terra e ritirato in direzione degli spalti in un derby di inizio millennio. I colleghi della stampa sarda, non conoscendo questi retroscena, nel dopo gara hanno chiesto lumi al diretto interessato. Storari, forse pensando che fossero presenti solo giornalisti cagliaritani, ha liquidato la faccenda rispondendo: «Certo che si ricordano di me, quando giocavo nell’Ancona li ho battuti più volte nel derby». Per sua sfortuna c’eravamo anche noi e, cortesemente, gli abbiamo fatto notare che in realtà di derby non ne ha vinto nemmeno uno. Al che Storari ribatteva citando la finale playoff del 2000. In quel caso, però, la partita si chiuse sull’1-1 (Baggio-Ventura) e l’Ancona fu premiata solo per il miglior piazzamento in campionato. Il controllo degli almanacchi conferma in pieno le nostre obiezioni. Con la maglia dorica Storari ha infatti affrontato l’Ascoli solo tre volte, sempre nel torneo ’99-’00: 1-1 al Del Conero, 2-2 al Del Duca e altro 1-1 nella finale playoff del Curi. Della serie: «dov’è la vittoria?».

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

var bannersnack_embed = {“hash”:”bcjie9juw”,”width”:280,”height”:192,”t”:1448454552,”userId”:21705416,”type”:”html5″};

Precedente Lavori sulla Superstrada, code chilometriche Successivo Potenza Picena, dà fuoco a un'azienda Condannato a quattro anni