Strane telefonate, incubo furti e cani avvelenati: l’allarme corre su Facebook

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Ancona, 17 novembre 2014 – Nuovo allarme su Facebook per le strane telefonate ricevute da alcuni residenti anconetani, che si sentono chiedere se in casa vi siano animali. Il sospetto è che a telefonare siano aspiranti ladri, con l’intento di chiedere informazioni ed eventualmente eliminare scomodi cani da guardia. Stando ai post pubblicati sul social network, il fenomeno sarebbe legato all’uccisione per avvelenamento di alcuni cani tra Ancona e Collemarino.

Un utente di Facebook mette in guardia i residenti: «Ti chiamano a casa per chiederti se hai animali e dove li porti a spasso di solito, poi lasciano in quella zona del cibo per cani avvelenato. Già 3-4 cani sono stati avvelenati tra Ancona e Collemarino. Hanno chiamato pure a casa mia e a casa di amici e a casa di amiche di mia sorella. Appena dici che chiami i carabinieri mettono giù e non chiamano più». Secondo l’utente del social network, gli avvelenamenti avvengono per «avere casa libera senza ostacoli quando la gente esce di casa».

Un allarme che si sta diffondendo in rete, anche se ancora le forze dell’ordine non hanno ricevuto denunce formali in tal senso.



 

Precedente Scontro tra due auto Bambino all'ospedale Successivo 'Ascoli come una malattia' è frase Rozzi