Stress da caldo, le mucche fanno poco latte

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 6 luglio 2015 – Ci sono anche gli animali tra le “vittime” del gran caldo, con le mucche sotto stress per l’afa e il conseguente calo della produzione di latte. A sottolinearlo è la Coldiretti Marche con gli effetti del super anticiclone africano Flegentonte che si fanno sentire nelle stalle della regione.

Per le mucche il clima ideale è fra i 22 e i 24 gradi, oltre questo limite gli animali mangiano poco, bevono molto e producono meno latte. A ciò si aggiunge l’aumento dei costi alla stalla per i maggiori consumi di acqua ed energia che gli allevatori devono sostenere per aiutare gli animali a resistere all’assedio del caldo.

“Stiamo registrando un calo nella produzione di latte fino al 20 per cento – conferma Roberto Magnaterra, produttore di Castelfidardo (Ancona) che vende formaggi al mercato di Campagna Amica di Ancona –. Per ovviare ai problemi di stress per le mucche siamo stati costretti a studiare un’alimentazione ad hoc, ricca di sali minerali e altre sostanze utili a contrastare l’afa”. Secondo un’analisi Coldiretti su dati Meteo Assam i primi giorni di luglio hanno fatto già segnare un aumento della temperatura di quasi un grado rispetto alla media.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Pesaro, il sole assicurato finisce al Tg1 Gongola Ricci in tenuta da spiaggia Successivo Porto Sant'Elpidio, notte di paura Enorme incendio sulla spiaggia Nord