Studentessa scompare dopo la festa di carnevale, ore d’ansia

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano (Pesaro e Urbino) 9 febbraio 2016 - Non è rientrata a casa dopo una serata di festa e non si è presentata neppure a scuola il giorno dopo. Il suo cellulare squillava a vuoto. Così, questa mattina alle 9, i genitori si sono precipitati in commissariato a Fano per denunciarne la scomparsa. La madre piangeva disperata mentre la figlia stava continuando a divertirsi.

Protagonista di un’avventura che ha gettato nel panico per diverse ore la famiglia una neo 18enne di Barchi, studentessa all’Istituto Olivetti di Fano, che ieri sera ha partecipato alla festa di carnevale per le scuole organizzata al Pesce Azzurro, dove ha incontrato un ragazzo con cui ha passato la notte e gran parte della mattina.

Verso mezzogiorno, mentre gli agenti del commissariato di Fano diretti dal vice questore aggiunto Stefano Seretti stavano rintracciando le celle a cui era agganciato il telefono della giovane, la ragazza ha inviato un sms ai genitori (che erano in compagnia dei poliziotti) dicendo dov’era. L’allarme è così rientato. 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Non rientra a casa dopo la festa. I genitori denunciano la scomparsa: era dal ragazzo Successivo SANITA’, TERZONI (M5S): “SUL CASO LISTERIA NELLE MARCHE SERVE INDAGINE. INTERROGAZIONE ALLA LORENZIN”