Sub disperso in mare. Le ricerche continueranno nei prossimi giorni solo da parte dei sommozzatori

20150807_motovedetta

Il Borghigiano Fabriano il Blog – Si sono chiuse con l’oscurità le ricerche di Alessandro Pandolfi, il sub fabrianese di 45 anni disperso da giovedì sera. Dopo 48 ore di attività speciale coordinate dal Reparto operativo della Capitaneria di porto, con la partecipazione dell’aereo e di un’unità navale della Guardia Costiera e una del Roan della Guardia di Finanza, da prassi si è deciso di concludere le ricerche. Continueranno nei prossimi giorni solo da parte dei sommozzatori dei vigili del fuoco nell’ambito della loro normale attività di istituto. Ieri erano attesi i sommozzatori da Bologna che avrebbero dovuto utilizzare un robot filoguidato per scandagliare i fondali, ma per problemi tecnici l’operazione è saltata e verrà effettuata tra domani e martedì.
A questo punto sono continua a leggere>>>

FONTE IL CORRIERE ADRIATICO

Precedente Si schianta contro un’auto: gravissimo 27enne Successivo L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano