Sulla copertina di Nature un astrofisico marchigiano

astrofisico tombesi

IL BORGHIGIANO FABRIANO © Il Blog – FONTE IL CORRIERE ADRIATICO

Ha realizzato il sogno di lavorare alla Nasa e proprio a capo del team di scienziati della Nasa Goddard Space Flight Center, di stanza a Greenbelt nel Maryland (Usa), ha fatto la scoperta scientifica che gli è valsa la prestigiosa copertina della rivista Nature. Un giovane marchigiano sul tetto del mondo, e anche più su. Si tratta di Francesco Tombesi, astrofisico nato a Recanati trentatré anni fa e cresciuto a Sambucheto di Montecassiano. Questo ragazzo di provincia ha spiegato al mondo come i buchi neri condizionano l’evoluzione delle galassie.

Precedente Esce di casa e si sente male, ucciso da un infarto in strada Successivo La luce della ‘iGuzzini’ fa rinascere il Cenacolo di Leonardo