Svaligiano due case e fuggono: inseguimento choc in superstrada

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Tolentino, 11 novembre 2014 – Ladri ancora scatenati a Tolentino. E’ stata probabilmente la solita banda che, con estrema spregiudicatezza, ha colpito in contrada Pianibianchi. Questa volta, però, è stata intercettata dai militari i quali, dopo un breve inseguimento costringevano i ladri ad abbandonare l’autovettura che avevano appena rubato e a darsi alla fuga nei campi.

Tutto si è svolto intorno alle 04.45, quando una pattuglia in borghese in attività di vigilanza nella zona, ha intercettato un’Audi 80 con due uomini a bordo, che dal ponte del Diavolo di Tolentino si dirigeva verso l’ingresso «Tolentino sud» della superstrada in direzione Macerata. Ma i militari, che conoscevano il mezzo, non riconoscevano in nessuno degli occupanti il proprietario il quale, peraltro, abita nelle vicinanze.

Quindi, insospettitisi, si mettevano all’inseguimento fino a raggiungere l’Audi il cui conducente, però, al momento di essere sorpassato, bloccava repentinamente il mezzo in prossimità del centro della carreggiata e con l’altro complice si dileguava nei campi circostanti. Scattava, oltre all’emergenza per scongiurare la possibilità che si verificassero incidenti per la pericolosa posizione del mezzo, anche la caccia all’uomo con l’ausilio di altre pattuglie fatte intervenire anche da Macerata e Camerino; i due riuscivano comunque a far perdere le proprie tracce riuscendo ad allontanarsi dalla zona con una Lancia Y10 che, con estrema facilità essendo aperta e con le chiavi nel cruscotto, rubavano in località Ancaiano.

Poco dopo i carabinieri accertavano che i due avevano rubato denaro e gioielli per un valore complessivo di 3.000 euro nei due appartamenti di una palazzina di località Pianibianchi, e si erano poi allontanati con l’Audi rubata nel cortile dello stesso immobile. La vettura veniva restituita al proprietario.



 

Precedente FABRIANO - Una folla immensa ieri per l'addio a Paola Successivo Assegni sociali a stranieri non residenti Danno per 400 mila euro, 94 denunce