Sveglia la moglie, la picchia e la minaccia con il coltello: arrestato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 30 settembre 2015 – Una telefonata a mezzanotte al 113 ha fatto scattare immediatamente l’allarme a tutte le pattuglie delle Volanti della Questura. Una donna, originaria del centro America, chiedeva aiuto alla polizia in quanto suo marito la stava malmenandoI poliziotti hanno raggiunto il loro appartamento in zona Piano San Lazzaro e si sono fatti aprire dalla donna, la quale ha raccontato tra le lacrime quanto le era accaduto, mostrando inequivocabili segni di percosse.

La donna ha detto di essere stata svegliata nel sonno dal marito, suo connazionale, il quale rientrato a casa completamente ubriaco, ha cominciato a urlare e inveire contro di lei. Inutili tutti i tentavi di schivare i colpi dal momento che era stata messa all’angolo sotto minaccia. Solo una distrazione dell’uomo, che, barcollante, ha perso per un attimo l’equilibrio, ha permesso alla vittima di raggiungere il suo telefono cellulare e comporre il 113.

Gli agenti sono riusciti a contenere l’uomo mettendo in campo tutte le tecniche operative specifiche per gli interventi di polizia. Addosso al sudamericano è stato rinvenuto un grosso coltello, lungo 19,5 centimetri, con il quale aveva minacciato la moglie. Accompagnato negli uffici della Questura l’uomo, classe 1979, pluripregiudicato per reati contro la persona, è stato tratto in arresto. La donna, subito soccorsa, è stata affidata alle cure del personale specializzato del 118.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Operaio schiacciato da trave di 150 quintali, amputata una gamba Successivo Samb-Monticelli: riaperto viale dello Sport