Tabaccheria Ubaldi, record di furti: terza «spaccata» in un mese e mezzo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Castel di Lama, 4 settembre 2015 – Hanno mandato in frantumi la vetrata lanciandosi con l’auto, utilizzata come ariete. Ma poi hanno desistito dal compiere il furto e sono scappati via. E’ accaduto intorno alle tre del mattino di ieri, ancora una volta nella tabaccheria Ubaldi, nel centro commerciale Firmus, in via dei Mutilati a Villa Sant’Antonio.

I ladri molto probabilmente non avevano fatto i conti con il sistema di allarme, oppure sono stati spaventati da qualcosa o qualcuno. Sta di fatto che a un certo punto hanno mollato e sono fuggiti.

La vetrata però l’avevano già mandata in frantumi e i danni per l’esercizio non sono indifferenti.

Si tratta della terza spaccata subita in un mese e mezzo. Certamente poteva andare peggio in questa circostanza, perché per fortuna non è stato rubato nulla, mentre i precedenti colpi avevano fruttato più di 30mila euro suscitando la rabbia dei proprietari. In azione sono entrati subito i carabinieri di Castel di Lama che, però, al loro arrivo non hanno trovato più nessuno. I militari hanno acquisito i filmati delle telecamere che nelle prossime ore saranno visionate, per cercare di capire chi ha agito. I titolari, intanto, pensano alle contromosse: verranno sistemati dei grossi blocchi di cemento e delle ringhiere per evitare che l’episodio possa ripetersi.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Rubava la corrente al negozio sotto casa: denunciato 33enne Successivo Ascoli, che colpi: preso Antonini. E ora il bomber