Tabaccherie nel mirino dei banditi: tre assalti in poche ore

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 6 settembre 2015 – Tre tentativi di furto. Tutti e tre sfumati per poco, grazie agli allarmi di sicurezza. Dopo aver preso di mira la tabaccheria Ubaldi di villa Sant’Antonio, la stessa banda ha provato a mettere a segno altri due colpi in altrettanti esercizi di Ascoli nella notte tra mercoledì e giovedì. Alla tabaccheria alle porte di Castel di Lama i malviventi avevano già fatto visita un paio di volte nei mesi scorsi. Prima dell’estate erano entrati sfondano la vetrina con la propria auto, a marcia indietro.

Una volta dentro al locale avevano portato via diversi scatoloni di sigarette e una macchina cambiamonete. Il tutto era stato ripreso dalle telecamere di sicurezza, che però erano distanti e non hanno permesso una ricostruzione della fisionomia e dell’aspetto dei quattro responsabili, che erano a bordo di una Scenic nera.

Giovedì scorso, però, il colpo non è andato a buon fine, perché i ladri sono stati messi in fuga dall’allarme che è scattato tempestivamente. Sul posto sono comunque giunti i carabinieri del nucleo radiomobile. La stessa banda si è successivamente spostata lungo l’asse attrezzato verso Ascoli, puntando una tabaccheria in zona Campolungo, vicino all’ufficio Motorizzazione. Anche qui non era la prima «visita». In passato c’erano stati altri episodi, che erano andati a segno. Stavolta invece il colpo non è riuscito.

A quel punto, sempre secondo una prima ricostruzione, la stessa banda si è spostata in città, dove ha provato ad entrare all’interno del Bar Stadio. Ma anche qui il tentativo è fallito a causa dell’allarme. Il dispositivo di segnalazione è scattato subito e i titolari, giunti sul posto, hanno visto la serranda del locale leggermente alzata. «Non è stato possibile individuare i responsabili perché abbiamo soltanto telecamere all’interno», ha spiegato uno dei proprietari. Tre colpi tentati e non riusciti: una dimostrazione del buon funzionamento degli allarmi, ma anche un monito a non abbassare la guardia.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ilario Castagner operato al cuore Successivo Ragazza minaccia di buttarsi, poi sputi e calci ai soccorritori