Taglio degli alberi in città, scatta la diffida di Legambiente

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 13 gennaio 2016 – Legambiente alza il tiro e attacca frontalmente l’Arengo sui tagli degli alberi, invitando «sindaco e dirigente competente a vigilare sul patrimonio arboreo della città e diffidando dal consentire, anche per omesso controllo, eventuali illegittime condotte della società partecipata dal Comune».

Alla Rinascita il Circolo Legambiente Ascoli e il Coordinamento antidegrado hanno incontrato i cittadini e i rappresentanti di alcune associazioni cittadine che si battono da anni insieme a Legambiente per la tutela del verde, come la Lipu, l’associazione Gigaro 88, Italia Nostra, gli Amici della Bicicletta e Un Punto Macrobiotico.

Dopo un’introduzione generale da parte di Paolo Prezzavento di Legambiente, che ha puntato l’indice in modo deciso contro le scelte messe in campo dall’amministrazione comunale, sono intervenuti gli agronomi Camillo Di Lorenzo e Giorgio Marini, che si sono addentrati negli aspetti tecnici di tutta questa vicenda.

La discussione ha affrontato vari punti controversi sulla questione del taglio degli alberi, «come la spalcatura e il diradamento degli alberi – si legge in una nota di Legambiente – in vari viali della città come via Napoli e viale Benedetto Croce, la mancanza di un vero e proprio Piano del Verde, la mancanza di un coinvolgimento delle associazioni culturali e ambientaliste nei processi decisionali».

In considerazione di tutti questi aspetti è arrivata appunto la decisione forte di procedere con una diffida al sindaco e al dirigente del settore Verde Pubblico «affinché vigilino – scrive ancora Legambiente – sul patrimonio arboreo della città, senza delegare tutti i lavori alla ditta partecipata dal Comune».

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Tod’s: via libera dei soci all’aumento del capitale per Roger Vivier Successivo FABRIANO - ALBACINA, INAUGURATA MOSTRA SULLA ‘GRANDE GUERRA’