Tamponamento, auto con mamma e due bimbi finisce nel fossato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Camerino, 14 settembre 2015 – Momenti di apprensione poco dopo le 17 alla periferia di Camerino, sulla Provinciale 256 Muccese, poco dopo il bivio di Madonna delle Carceri, all’altezza dell’Agriturismo La Finestrella. A seguito di un tamponamento, una Citroen C3 è finita fuori strada, scomparendo alla vista dei presenti. È letteralmente caduta in un fossato prossimo a un attraversamento sotterraneo della strada (guarda le foto).

A bordo una mamma E.C. di 33 anni del luogo e i suoi due bambini di 11 e 9 anni. A prestare i primi soccorsi è stato lo stesso conducente della Dacia, P.G. di 36 anni, pure di Camerino. È sceso sopra la fiancata destra e ha aperto lo sportello tirando fuori il primo bambino, poi il secondo dalla parte posteriore e, quindi, la madre, che è riuscita sempre a mantenere la calma e a tenere tranquilli i figli e ad incoraggiarli.

Determinante anche l’apporto di un’assistente capo della polizia di Stato, che opera al Comando di Bologna, che si è trovata sul luogo dell’incidente. I tre non hanno mostrato di aver riportato lesioni importanti. Sono stati accompagnati in ambulanza all’ospedale di Camerino per accertamenti. Sul luogo, prontamente, temendo conseguenze più gravi i vigili del fuoco del distaccamento camerte, e, per i rilievi, una pattuglia della Polstrada. Nessuna conseguenza per P.G. e modesti i danni alla Dacia.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?..... Successivo Ai funerali di Enzo Mancini anche gli amici Umberto Eco e Furio Colombo