“Tanti auguri Luca”. Porto San Giorgio si unisce ancora nel ricordo di Pellò

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Porto San Giorgio (Fermo), 19 settembre 2014 – Non è stato dimenticato. Non è successo come altre volte e in altri luoghi, quando una morte precoce ha unito per un attimo una comunità spaventata dall’assenza di una riposta. Luca Pelloni (foto) vive ancora nel cuore dei sangiorgesi, che ieri sera hanno voluto ricordarlo proprio nel giorno del suo compleanno.

Avrebbe compiuto 34 anni, Luca, ma due mesi fa un’ischemia lo ha portato via. Ed è come se quelle circa 300 persone che ieri sera hanno passeggiato per il centro si siano volute ribellare ancora a un destino crudele. Che ha fatto di Pellò il simbolo di un paese e di una generazione, la sua, che hanno voglia di continuare a sorridere nonostante tutto. Come faceva Luca.



 

Precedente Spara e uccide ex operai ​Ciferri: "Mi sono difeso" Successivo Civitanova, il Comune silura la comandante dei vigili urbani: contatti con il maggiore Vignoni