Tavullia, il sindaco invita i colleghi: "Venite a tifare Rossi da noi"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Tavullia (Pesaro Urbino), 30 ottobre 2015Una specie di chiamata alle armi generale, una «leva di massa» come non si vedeva dai tempi eroici delle rivoluzioni: cittadini italiani del centro, del nord, del sud e delle isole, voi con in testa i vostri sindaci di piccoli paesi e di città, se volete esprimere e testimoniare il vostro affetto e la vostra solidarietà nei confronti di Valentino Rossi (FOTO) venite a trascorrere la giornata dell’8 novembre insieme a noi a Tavullia. Già abbondantemente cerchiata di rosso su tutte le agende, i calendari e i palinsesti, il giorno del gran premio decisivo di Valencia si sta trasformando in un vero e proprio «Valentino’s Day» grazie al proclama lanciato dal sindaco di Tavullia Francesca Paolucci.

L’organizzazione dell’evento – come sempre con la collaborazione del Fan Club il quale spedirà fisicamente a Valencia solamente la sua punta di diamante di 36 componenti – prevede l’allestimento di un maxischermo nella piazza centrale del paese fin dalle otto del mattino per seguire insieme tutte le vicende della giornata di Valencia fin dal warm up, con la conseguente chiusura al traffico all’interno del paese. Come dire: venite tutti a Tavullia, saremo solamente noi e Valentino.

Dice Francesca Paolucci, sindaco di Tavullia: «Stiamo realizzando una locandina completa della giornata e sto preparando un invito che spedirò personalmente a tutti i sindaci delle province di Pesaro e Urbino e di Rimini, chiedendo anche a loro di essere presenti a Tavullia nel giorno della gara. Non ci saranno formalità di posti o altro, l’intento è quello di essere tutti lì, marchigiani e romagnoli, a sostenere Valentino». Pare che ci sarà anche un invito per il governatore regionale Luca Ceriscioli.

«L’idea – aggiunge la Paolucci – mi è venuta quando la mia collega Mimma Spinelli, sindaco di Coriano paese natale di Marco Simoncelli, mi ha chiamato per esprimermi la sua solidarietà nella vicenda che ha coinvolto Valentino Rossi, ventilando anche la possibilità di fare magari qualcosa insieme per l’8 novembre». Poi la cosa si è allargata, perché, aggiunge la Paolucci, «a telefonarmi sono stati anche altri sindaci come quello di Rapallo e quello di Uboldo in provincia di Varese, paese col quale Valentino ha avuto rapporti per una iniziativa di solidarietà».

Le premesse e le avvisaglie per una giornata campale ci sono davvero tutte. Nelle prime 18 ore dalla comparsa della sola notizia dell’allestimento del maxischermo per l’8 novembre, la pagina eventi del Comune di Tavullia ha già dato chiari segnali di ebollizione facendo registrare 30.000 visioni, 600 «mi piace», 200 «condivisioni», 150 «commenti». Con questi numeri di partenza che a quest’ora saranno già stati ampiamenti superati, c’è da aspettarsi una specie di esplosione vulcanica quando da oggi sul sito apparirà ufficialmente la locandina col programma completo della giornata «dedicatoria» dell’8 novembre con tanto di appello anche ai sindaci affinché si mettano alla testa dei loro cittadini. Per loro sarà anche un’occasione del tutto particolare per indossare la fascia tricolore in difesa della patria motociclistica in pericolo.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente A maratona New York con maglia Lisippo Successivo Da Ancona a Croazia in idrovolante