Teatro Rossini, grande prosa. Guarda le foto degli spettacoli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 1 aprile 2016 – Sette spettacoli con grandi attori e registi sono attesi al Teatro Rossini dal 13 ottobre 2016 al 26 marzo 2017: Monica Guerritore, Sergio Rubini, Silvio Orlando, Fabrizio Bentivoglio, Serena Autieri e Paolo Conticini, Gioele Dix, Glauco Mauri, Francesca Reggiani e Isabella Ragonese sono solo alcuni degli attori e registi che calcheranno il palco del «Rossini» durante stagione teatrale pesarese 2016-2017, che si caratterizzerà anche per tre residenze artistiche di circa dieci giorni.

«Sono previste due residente artistiche di riallestimenti: una per lo spettacolo «Vacanze romane» con Serena autieri e Paolo Conticini _ il primo appuntamento della nuova stagione in scena dal 13 al 16 ottobre al teatro Rossini _ e l’altra per lo spettacolo «Tradimenti» in cartellone dal 3 al 5 novembre, mentre la terza sarà una residenza artistica per allestimento di uno spettacolo che verrà portato in scena in prima assoluta al Rossini dal 9 al 12 marzo 2017: è «Mariti e mogli» con Monica Guerritore che ne è anche la regista e Francesca Reggiani _ annuncia il vicesindaco di Pesaro con delega alla Cultura, Daniele Vimini _ . Gli artisti avranno la possibilità di vivere le respirare la nostra città».

Gilberto Santini, direttore di Amat, conferma: «Rinnoviamo l’opportunità delle residenze artistiche perché vogliamo che la città di Pesaro venga vissuta come «Casa degli artisti». Intanto la stagione teatrale in corso che si conclude in questo week-end al Rossini è stata premiata dal pubblico con quasi 600 abbonamenti in più: in tutto hanno superato i 2.000 abbonamenti. E’ stata apprezzata la forte eterogeneità delle proposte e la sfida di proporre la quarta recita, che rinnoviamo anche nella prossima stagione teatrale».

Giorgio Castellani, direttore dei Teatri di Pesaro, fa notare che nel nuovo cartellone teatrale presentato ieri mattina nella Sala Rossa del Comune, «ciascun spettacolo ha uno stretto rapporto con il cinema: da «Vacanze romane» a «Tradimenti», da «Il malato immaginario» a «Mariti e mogli», fino a «La scuola» spettacolo interpretato da Silvio Orlando».

«Ringrazio Castellani, Santini e Vimini perché sono riusciti a presentare al pubblico la nuova stagione teatrale con sei mesi e mezzo di anticipo _ afferma il sindaco Matteo Ricci _ . La nostra strategia prende forma: l’obiettivo è far diventare sempre di più la programmazione culturale un’occasione per venire a Pesaro. Ed è un importante strumento di fidelizzazione poter consegnare al pubblico presente al Rossini in questo week-end, il programma della nuova stagione teatrale. Dobbiamo impostare un meccanismo turistico-culturale strutturao e il teatro è un pezzo dello sviluppo economico della città. La stagione in corso è stata bellissima con il teatro Rossini sempre pieno e tanti giovani tra gli spettatori».

 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Eccellenza - Il Fabriano Cerreto anticipa in vista della semifinale di ritorno di Coppa Successivo Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?.....