Telecamere mobili e vigili contro i furbetti della differenziata. Multe fino a 500 euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 8 marzo 2016 – E’ passato un mese da quando l’amministrazione ha lanciato la campagna ‘Esco solo il lunedì’, che prevede che il sacchetto giallo per la raccolta indifferenziata dei rifiuti venga raccolto non più due volte a settimana, ma appunto solo il lunedì. Dopo i primi giorni in cui non è mancato qualche disagio di chi ha fatto fatica ad abituarsi alle nuove regole, ora la campagna sembra aver ingranato.

«La maggioranza dei maceratesi – spiega l’assessore Mario Iesari – ha adeguato alle novità la gestione dei rifiuti prodotti in famiglia e ha constatato che, se vengono ben differenziati, i rifiuti non recuperabili sono sostanzialmente pochi e possono essere raccolti una sola volta a settimana». Contro gli ultimi indisciplinati sono in arrivo le telecamere. «Il comportamento scorretto – aggiunge Iesari – rischia di compromettere l’igiene e l’immagine della nostra città, provocando l’indignazione di molti residenti, che con diligenza si adoperano per la corretta gestione dei rifiuti. Nei giorni scorsi, la polizia municipale, in collaborazione con il Cosmari, ha intensificato i controlli, concentrandosi nelle aree più problematiche e ha contestato alcune infrazioni che comportano sanzioni che partono da 50 euro, ma possono arrivare fino a 500. Prossimamente verranno messe in campo anche delle telecamere mobili, così da consentire un monitoraggio continuo dei luoghi in cui si verificano con maggiore frequenza gli abbandoni dei rifiuti e scoraggiare chi adotta comportamenti sbagliati».

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Si getta dal terrazzo per paura dei ladri Successivo Fermo, madre e figlia alla sbarra per la morte di un loro zio sul lavoro