Tenta di strangolare l’ex con un filo elettrico, arrestato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, 3 novembre 2015 – E’ finito in manette con l’accusa di aver tentato di strangolare con un filo elettrico l’ex lo scorso 30 ottobre. L’uomo arresato dai carabinieri di Ascoli Piceno è un 45enne di Venarotta che in un primo momento era stato solo denunciato. Ora dovrà rispondere di stalking, tentato omicidio premeditato e simulazione di reato. Venerdì sera ha atteso che la donna rientrasse a casa e mentre questa stava parcheggiando la propria auto l’ha aggredita. Dopo un acceso diverbio, secondo l’accusa, avrebbe tentato di strangolarla con un filo elettrico che aveva portato con sé.

La donna ha reagito suonando il clacson e attirando l’attenzione dei passanti, evitando così il peggio. In precedenza, l’uomo avrebbe fatto appostamenti e chiamate notturne mute. È accusato anche di simulazione di reato perché si sarebbe recato dai carabinieri per denunciare l’aggressione da parte di ignoti. Per il pm Umberto Monti, titolare dell’ inchiesta, sarebbe stato solo un tentativo di mascherare le ferite riportate durante l’alterco con la ex, che lo aveva lasciato l’estate scorsa. Sono stati i carabinieri a chiedere alla Procura la misura cautelare.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Ricorso al Tas: Lorenzo sfida Rossi e anche la Yamaha Successivo Devid, morto trafitto dal guardrail Dopo il lavoro andava in Università