Tenta di truffare una 83enne, indaga la polizia

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 29 settembre 2015 – Ha cercato di convincere un’anziana signora a consegnare 2.500 euro per la terapia del figlio, che a dire della truffatrice era rimasto vittima di un incidente: l’anziana 83enne, tuttavia, non ci è cascata e, una volta chiamato il figlio e rassicurata sul suo stato di salute, ha contattato il 113 raccontando l’accaduto.

L’anziana signora ha ricevuto una telefonata da parte di una donna, che la informava del presunto grave incidente del figlio, ricoverato in terapia intensiva, e della necessità di pagare subito 2.500 euro per alcune terapie fondamentali ma non mutuabili. L’anziana, seppur agitata, è rimasta al telefono con la donna e contemporaneamente ha chiamato il figlio, che l’ha rassicurata. A quel punto alla truffatrice non è rimasto altro da fare se non riattaccare.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - «I lupi sono tornati: ecco le prove, nessuna paura, sono guardiani» Successivo Caldarette d'Ete, villa divorata dal fuoco Vigili al lavoro, non si esclude il dolo