Tenta un colpo in una gioielleria, arrestata ladra seriale

iurlaro

La donna fermata, condotta in caserma, non prima di aver acquisito le immagini installate nella gioielleria che inequivocabilmente la inchiodavano alle proprie responsabilità, è stata condotta in caserma per gli approfondimenti necessari. Durante gli accertamenti, si scopre che P.C. è una ladra seriale e che annovera sul suo “curriculum” numerosi precedenti specifici. Tenta un colpo in una gioielleria, arrestata ladra seriale. Erano circa le 20,00 dell’altra sera quando la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Jesi è stata allertata dal titolare della gioielleria “ARTE ORO VALENZA” di questo centro, che una donna, poco prima, con la scusa di acquistare un gioiello, aveva sottratto da un rotolo precedentemente mostratole un bracciale in oro bianco di notevole valore. Ricevuto l’intervento, Il comandante della Stazione, luogotenente Fiorello ROSSI e il Brigadiere Salvatore SINELLI, che si trovavano nelle vicinanze per un servizio antirapina, si sono recati immediatamente nella gioielleria, dove la commessa aveva provveduto a fermare una donna (P.C. di anni 36 di VASTO), che poco prima con destrezza si era impossessata di un bracciale in oro bianco del valore di euro 1.500.
Acquisiti gli elementi di fatto, dati anche i suoi precedenti, i militari l’hanno dichiarata in arresto per furto aggravato e trattenuta nelle camere di sicurezza di questo comando, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, fissato per questa mattina, così come disposto dal PM Dott. Marco PUCILLI, informato dell’arresto.

Daniele Gattucci

Precedente L'università Bo tra i migliori 500 atenei Il rettore: "Grande lavoro, pochi fondi" Successivo Fermo, il primo weekend d'autunno all'insegna di enogastronomia e sport