Terremoto, due scosse fanno tremare le Marche

Il Borghigiano Fabriano

tmp_15900-Screenshots_2014-11-30-22-12-36-597449485

Fonte il corriere adriatico

 

Due scosse di terremoto, a pochi minuti di distanza l’una dall’altra, sono state registrate questa mattina nei dintorni di Ancona Nord.

 

La prima alle 9.06 ha avuto una magnitudo pari a 2.9 e si è sviluppata a una profondità di oltre 33 km nel distretto sismico che l’Ingv identifica come Monte Conero. I Comuni più vicini all’epicentro sono Agugliano, Camerata Picena, Chiaravalle, Falconara Marittima, Montemarciano, Monte San Vito, Offagna, Polverigi, Santa Maria Nuova.

 

La seconda scossa alle 9.10 ha avuto una magnitudo di 2.5. Del tutto analoghe le coordinate della scossa.

 

Entrambe le scosse sono state ben avvertite dalla popolazione ma, per fortuna, non hanno provocato danni a cose e persone.

 

 

Precedente Malore all'ora di chiusura Grave un commerciante Successivo Il Grosseto spaventa l'Ascoli, Altinier rimette le cose a posto