Terremoto, due scosse in quattro minuti sotto il Conero

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Carlino borghigiano

Ancona, 30 novembre 2014 – Due scosse di terremoto sono state registrate dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia stamattina nel distretto sismico del Monte Conero.

La prima alle 9.06: di magnitudo 2.9, è stata la più forte ed è avvenuta a una profondità di 33,2 chilometri.

La seconda appena quattro minuti dopo alla stessa profondità con una magnitudo di 2.5.

I Comuni più vicini all’epicentro sono: Agugliano, Camerata Picena, Chiaravalle, Falconara Marittima, Montemarciano, Monte San Vito, Offagna, Polverigi, Santa Maria Nuova, Ancona, Belvedere Ostrense, Camerano, Filottrano, Jesi, Monsano, Morro d’Alba, Osimo, San Marcello, Senigallia. Interessato nel Maceratese anche il Comune di Montefano,



Precedente Belen, il film di Cappelli è pronto Polemica sui finanziamenti Successivo Da Ascoli l'inno a San Francesco di Minghi, Barbarossa e Spagna