Terremoto, parla l’esperto: "Si tratta di una crisi locale"

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Mercatello sul Metauro (Pesaro e Urbino), 19 settembre 2015 – “Crisi locale e circoscritta”. Così padre Martino Siciliani, direttore dell’osservatorio sismologico Bina di Perugia, descrive le scosse di terremoto che in queste ore stanno caratterizzando la provincia di Pesaro-Urbino, al confine con la Toscana e l’Umbria.

Non si tratta di un fenomeno isolato. La scossa di magnitudo 3.9 avvertita stamani alle 9:12 fra Borgo Pace e Mercatello sul Metauro ( Pesaro Urbino), infatti, era stata preceduta da altre due scosse nella serata di ieri. La più forte, di magnitudo 3.6, è stata registrata dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 21:24. È una crisi sismica “molto locale”, dice padre Martino SicilianiPer padre Marnino l’area della crisi ha un diametro di sette-otto chilometri. E si trova in un distretto “già noto” ai sismologi.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Lega al letto la compagna e la picchia, arrestato un trentenne Successivo Fabriano - Disoccupati, tornano i voucher, stretta su età e classe Isee