Terrore nel bar, minaccia i clienti con l’ascia

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Jesi (Ancona), 9 luglio 2015 – Infastidivano i clienti del bar Calamity, a Castelballino. Per questo il proprietario del locale ha cercato di allontanarli, ieri intorno all’una di notte. Ma non contenti, i due, I. G., 34 anni marchigiano incensurato e T.S.M., 40enne rumeno ma residenti nelle Marche, sono tornati, con il rumeno armato di ascia.

Hanno minacciato di far danni al locale e alle persone presenti, finché il rumeno, alla fine, è stato convinto dal suo amico a destistere: i due sono fuggiti a bordo di un furgone. I militari del Nor della Compagnia carabinieri di Jesi, avvisati dai presenti dell’accaduto, si sono subito messi alla ricerca dei due, immediatamente rintracciati e bloccati.

I due erano anche ubriachi e hanno minacciato i militari, che sono riusciti a sequestrare l’arma (l’ascia, appunto, di 105 centimetri). Per loro una denuncia in stato di libertà per detenzione e porto abusivo di armi in concorso oltraggio e minaccia pubblico ufficiale.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Invalsi, eccellenza Marche da studiare Successivo Poeti, giudici e prostitute sul palco con l’Aristofane Show