Tifoso nerazzurro e dirigente del Corridonia calcio, addio a Lauro Lattanzi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Corridonia, 4 dicembre 2015 – Domani a Corridonia, nella chiesa dei SS. Pietro e Paolo, alle 10, verrà celebrato il funerale di Lauro Lattanzi morto nelle prime ore di oggi all’età di 87 anni, nell’ospedale di Macerata, lasciando la moglie Edelvaise, i figli Ada, Anna, Adriano, Andrea, sette nipoti e due pronipoti.

Ha destato unanime cordoglio la scomparsa di Lattanzi, conosciuto e stimato per l’intraprendenza e le spiccate doti morali espresse nell’attività svolta nei settori commerciali del mobile e dell’arredamento. Ma indelebile rimarrà l’impegno profuso da Lattanzi anche nello sport: appassionato di ippica, è stato dirigente del Corridonia Calcio e, tifosissimo nerazzurro, ha costituito l’Inter Club Corridonia divenuto, per la quantità dei tesserati, uno dei sodalizi più eminenti a livello nazionale.

Tra le innumerevoli trasferte effettuate per seguire l’Inter, memorabile quella in cui Lattanzi si fece carico delle spese per portare una comitiva di interisti a Parigi per assistere il 6 maggio 1998 alla finale di Coppa Uefa, disputata dall’Inter e vinta per 3-0 contro la Lazio. Tra i tanti messaggi di partecipazione al lutto pervenuti alla famiglia, anche quello dell’Inter.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Rappresentante di gioielli rapinato in superstrada, bottino da 40mila euro Successivo Porto Sant'Elpidio, ciclista perde la vita sotto a un camion lungo la statale