Tiro a volo, il mondiale da Londra a Rio Salso

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 6 aprile 2016 – Se il 2017 potrebbe essere l’anno di Pesaro città europea dello sport, nel 2018 anche la piccola Tavullia si candida a principessina. Infatti nel territorio del sindaco Francesca Paolucci non c’è di internazionale solo Valentino Rossi con il suo ‘Ranch’, ma anche l’impianto di tiro a volo della società San Martino a Rio Salso.

E PROPRIO da questo paradiso dei tiratori al piattello arriva la notizia di un altro campionato del mondo (dopo quello di Ginnastica Ritmica) che si svolgerà nel nostro territorio. E’ fissato per il 2018 e si svolgerà dal 23 al 26 agosto di quell’anno proprio sulle pedane dell’impianto di Rio Salso. E’ il campionato del mondo della specialità Compak Sporting, organizzato dalla Fitasc, che è stato assegnato all’italia ed alla società della famiglia Pacassoni. Proprio in questi giorni, durante il Gran Prix d’Italy Fitasc, gara internazionale valevole per la Coppa d’Europa, che si sta svolgendo al Tav San Martino di Rio Salso, è avvenuta l’assegnazione. «Il presidente della Federazione Internazionale Fitasc Jean Francois Palinkas ed il presidente nazionale della Fitav Luciano Rossi hanno convocato un incontro a Rio Salso – si legge in una nota – con il presidente della società Oliviero Pacassoni, il responsabile tecnico degli impianti Alberto Pacassoni, unitamente al vice sindaco del comune di Tavullia Alessandro Pieri, per assegnare definitivamente, dopo la positiva verifica degli impianti sotto il profilo tecnico, per l’anno 2018 il campionato del mondo nella specialità Compak Sporting». All’incontro hanno parteciato anche Paolo Amato (Fitasc), Veniero Spada (commissario tecnico della squadra nazionale di Compak Sporting), Bruno Nobilini (coordinatore nazionale), Marco Mori (Fitasc).

LA DECISIONE era nell’aria da qualche mese, anche per la qualità degli impianti e l’intesa attività della società di Rio Salso. Ma ottenere l’organizzazione di un evento del genere non è una cosa da poco per una località come Rio Salso e per un Comune come Tavullia. Per fare un raffronto va detto che i mondiali di quest’anno di Compak Sporting si disputeranno nell’impianto londinese E.J. Churchill nella contea di Buckinghamshire, a due passi dalla capitale inglese. Mentre il prossimo anno si disputeranno a Signes, località collinare alle spalle di Tolone, poco oltra la Costa azzurra.

INSOMMA Rio Salso e la Tav San Martino giocano ai massimi livelli dello sport del piattello, anche se la disciplina interessata non è ancora tra quelle olimpiche. Ma la Fitasc in pochi lustri, sotto la guida di Jean Francois Palinkas, ha messo insieme un calendario internazionale impressionate, dove nel 2018 brillerà la stella di Rio Salso.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente "Come saltano i pesci" Tanti marchigiani diventano ?attori per un giorno Successivo Tentano rapina negozio alimentari