Tolentino, carabiniere freddato in caserma da un colpo di mitraglietta, arrestato il collega

IL BORGHIGIANO
Fonte il Messaggero Marche –

IL BORGHIGIANO 20142015
TOLENTINO – L’appuntato scelto di Tolentino, Emanuele Lucentini fu freddato in caserma da un collega. E’ stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario il carabiniere in servizio alla compagnia di Foligno dalla cui arma di servizio il 16 maggio scorso era partito il colpo che aveva ucciso Lucentini all’interno della caserma.

LEGGI LE NEWS DEL MESSAGGERO MARCHE

Le quadrelle 

Precedente Numana, "Sulle tracce del Passato" Il centro storico torna al Rinascimento Successivo Osimo, i ladri aiutati dal gran caldo Raid nelle case passando dalle finestre