Tolentino dice addio a Silvana Crocetti

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Macerata, 26 ottobre 2014  – Gli occhi buoni di Silvana Crocetti si sono chiusi ieri mattina. La casalinga di sessant’anni, molto conosciuta in città, se n’è andata a causa di un brutto male.

Amata da tutti per la bontà, la fede e la dignità, aveva lavorato diversi anni alla Laipe e da sempre aiutava i giovani degli oratori e li preparava nel percorso matrimoniale con il marito Maurizio. Tolentino piange la sua scomparsa e si stringe intorno ai figli Marco, Sara, Paolo e ai nipoti Letizia, Mariachiara, Adelaide, Simone e Andrea. L’ultimo saluto è previsto domani alle 15.15 nella basilica di San Nicola, partendo dall’abitazione di via Fratelli Rosselli 6. E’ la stessa Silvana ad avere chiesto, prima di andarsene, di mandare, al posto dei fiori, offerte alla parrocchia di San Francesco, al monastero di Santa Teresa, alla basilica di San Nicola e alla Fraternita sacerdotale San Carlo Borromeo di Roma.



 

Precedente Spaccio di droga davanti alle scuole: due giovani denunciati Successivo Sant’Angelo vip per un giorno, ad Anna Falchi il Tartufo d’Oro 2014