Tonfo della Civitanovese, la Jesina ne fa cinque

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Carlino borghigiano

Jesi, 30 novembre 2014 – Dopo la Samb anche la Civitanovese paga dazio ad una Jesina formato extra lusso. Inaspettata pioggia di gol al Comunale, merito degli attaccanti leoncelli, bravi a mettere nudo le magagne di una difesa rossoblù in formato gruviera. Intorno al 13’ due angoli consecutivi per la Jesina, sul secondo Frulla riceve sul vertice dell’area, destro sporco che incoccia il palo interno e finisce in rete. Poco dopo Francia verticalizza per Trudo, difensori bruciati sullo scatto, tocco di sinistro sull’uscita del portiere e palla nell’angolino opposto. Opera completata un minuto dopo: Francia (17’) da fuori area si libera del suo marcatore, botta rasoterra, Silvestri, sorpreso, si allunga ma non ci arriva, palla a fil di palo e derby in cassaforte. La Jesina il poker alla mezz’ora: sulla linea di fondo Trudo viene messo giù da Aquino (graziato nella circostanza dall’arbitro) dagli undici metri l’ex Traini spiazza Silvestri. Al 40’ ancora Traini riceve palla sul limite dell’area, difensori immobili in attesa di un fuori gioco che non arriva, palla a terra e facile girata per la doppietta personale. Unico lampo ospite di un primo tempo da tregenda, la rasoiata dalla distanza di Massaccesi che sorprende Cornacchia. Poco o nulla da segnalare nel secondo tempo. Al 38’ l’avventata uscita, con fallo, su Degano puniva Cornacchia col il penalty di Pintori che metteva il sigillo conclusivo sul derby.

JESINA (4-4-2): Cornacchia; Calcina, Cardinali N., Tafani, Marini; Frulla, Ambrosi (13’ st Lippo), Francia (26’ st Bastianelli), Cardinali M.; Trudo, Traini (13’ st Tittarelli). All. Bacci A disposiz: Giachè, Remedi, Pierandrei, Brighi, Ledesma, Sassaroli.

CIVITANOVESE (4-2-3-1): Silvestri; Ficola, Mioni, Aquino, Biagini (13’ st Cossu); Bensaja, Massaccesi (3’ st Margarita); Forgione, Pintori, Degano (26’ st Mengali); Amodeo. All. Mecomonaco A disposiz: Agresta, Foresi, Baiocco, Ruzzieri, Giovino, Morbiducci.

Arbitro: Sartori (Padova)

Reti: 13’ pt Frulla, 16’ pt Trudo, 17’ pt Francia, 29’ pt Traini (rig), 40’ pt Traini, 42’ pt Massaccesi, 48’ st Pintori (rig)

Note: 1500 spettatori, in gradinata trecento supporter ospiti. Calci d’angolo: 4 a 2 per la Jesina. Ammoniti: Aquino, Traini, Mioni.



 

Precedente Un uomo dà in escandescenza e minaccia di buttarsi dal balcone Successivo FABRIANO - Bambino fugge di casa dopo una lite con i genitori: ritrovato nella notte