Topi d’appartamento a nord: raid in altre due abitazioni

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Porto San Giorgio, 11 marzo 2015 – Furti nelle abitazioni ormai quasi ogni notte, senza soluzione di continuità. Nessun quartiere o zona della città può ritenersi immune dalle incursioni dei delinquenti: qualche tempo fa è toccato a due appartamenti in via Boni, nel Borgo Marinaro; lunedì sera, invece, ad altre due abitazioni lungo la Statale Adriatica nord.

In entrambi i casi i ladri hanno agito in assenza dei proprietari. Il che rafforza la convinzione che i malviventi non agiscano improvvisando, ma scelgono le loro vittime e ne studiano le abitudini in modo tale da colpire al momento per loro più opportuno, indisturbati.

«Lunedì – racconta un residente sulla strada Adriatica nord – i ladri sono entrati nelle case di due miei vicini, che erano assenti, tra le 21 e le 23, un orario che fa pensare sapessero che non c’era nessuno». Cosa hanno rubato? «La refurtiva è stata molto magra – aggiunge – ma hanno messo a soqquadro tutte le stanze alla ricerca di chissà quali tesori. Un’odiosa intromissione, una violazione della propria vita familiare. La stessa cosa hanno fatto a casa mia, alla vigilia di Natale, perché pure la mia abitazione ha subito l’oltraggio di questi delinquenti». Pare che gli ultimi furti non siano stati denunciati. «Forse anche perché non c’è stata refurtiva», spiega ancora il residente. Ad ogni modo, è sempre opportuno sporgere denuncia, perché riferendo anche soltanto le modalità di comportamento dei malfattori, si possono fornire indizi utili alle indagini delle forze dell’ordine per la loro individuazione e cattura.

Silvio Sebastiani



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano - 11 Marzo ore 17.30 Incontro "Noi e L'Islam" diretta streaming Mgawebtv Successivo Malore mentre nuota Muore in piscina a Loreto