Topo ‘insaziabile’ di spiaggia finisce ancora in manette

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 24 agosto 2015 – Ha colpito ancora. E’ Michele Andreani, 43 anni, senza fissa dimora, il ladruncolo che l’altro ieri ha rubato uno zainetto ai bagni Gabri per poi essere catturato da bagnanti e bagnini dei bagni Marevivo. Soltanto una settimana fa, aveva rubato un’altra borsa sotto un ombrellone venendo catturato poco dopo.

Portato davanti al giudice, venne condannato a 10 mesi di reclusione e rimesso in libertà. Aveva promesso che non avrebbe più rubato. Pochi giorni dopo, è tornato a fare razzia in spiaggia. L’altro ieri, prima della cattura, aveva già rubato un borsello ai bagni Vanda. Vi erano 40 euro, documenti, carte di credito e telefono. Quando Andreani è stato catturato e consegnato ai carabinieri, aveva anche 4 cellulari, due più recenti, e altri due più datati.

Non ha saputo spiegare la loro provenienza. I carabinieri pensano che li abbia rubati sempre sotto gli ombrelloni. Il 43enne è stato arrestato per furto aggravato e continuato. Oggi o forse domani dovrebbe comparire davanti al giudice per la convalida dell’arresto. Ed è probabile che questa volta rimanga in carcere dove è stato rinchiuso da sabato sera.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente E' morto il fotografo Daniele Cimino, una vita al nostro giornale Successivo Pensionato derubato a Cerreto D'Esi è allarme