Torna il festival, i 15 ristoranti dove mangiare baccalà a 18 euro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano (Pesaro e Urbino), 11 novembre 2015 – E’ autunno e il territorio torna a gustare una delle sue più antiche tradizioni enogastronomiche: il baccalà. E’ giunto alla sua tredicesima edizione ‘Tra Mare e Collina’: il Festival del Baccalà organizzato dalla Confesercenti quest’anno non coinvolge più soltanto il territorio di Coldimarca ma si allarga a tutta la provincia. “Siamo arrivati ad organizzare la XIII edizione di una iniziativa – afferma Roberto Borgiani, direttore Confesercenti Pesaro e Urbino – che vuole sottolineare l’importanza culturale della cucina non soltanto come momento conviviale, ma un’occasione di continua scoperta delle proprie radici, approfondimento e conoscenza del territorio. E’ vero, infatti, e lo si legge anche nelle statistiche istituzionali, che il turismo enogastronomico è uno dei più attivi negli ultimi anni e che coloro che si muovono in territori sconosciuti utilizzano come veicolo di scoperta dei luoghi anche e soprattutto la cucina”.

“Il Festival del Baccalà – aggiunge il presidente Confesercenti Fano, Pier Stefano Fiorelli – è un’iniziativa con la quale Confesercenti tenta da un lato di fare dei ristoranti i protagonisti del territorio per un interno mese, dall’altro di guidare turisti, curiosi ed amanti della buona tavola alla scoperta di alcuni dei più importanti prodotti di stagione locali: l’olio extravergine di oliva e il baccalà di queste coste che ha da sempre un grande pregio”.

Da ieri e fino al 13 dicembre, nelle strutture aderenti, sarà possibile magiare al prezzo convenzionato di 18 euro, un menù a base di baccalà, bevande escluse. Due le serate su prenotazione: la prima si svolgerà al Relais Villa Giulia, giovedì 12 novembre a partire dalle 19.30 e sarà dedicata all’approfondimento della tradizione del baccalà con la presenza di un sommelier e di un nutrizionista (info e prenotazioni allo 0721.823159); l’altra il 13 dicembre al ristorante La Coppa di Mombariccio alle 20 e sarà l’occasione per un confronto diretto tra la tradizione locale e quella anconetana del baccalà, in forma di sfida tra chef (info e prenotazioni allo 0721.471276).

Aderiscono all’iniziativa i ristoranti: Agli Olivi (tel. 0721.898144), La Costa (0721.877202) e La Locanda del Gelso (0721.877020) di Cartoceto; Borgo del Faro (0721.827828), Casa Nolfi (0721.809781), Il Portico (0721.884016), Relais Villa Giulia (0721.823159) E Taverna dei Pescatori (0721.805364) di Fano; La Riva (0721.960816) di Marotta; La Coppa (0721.471276) di Mombaroccio; Da Matteo (0721.894851) e La Cantinaza (0721.895904) di Montemaggiore al Metauro; Giro di Boa (0721.370281) e La testa del re (0721.67609) di Pesaro; Al Mandorlo (0721.891480) di Serrungarina.  

TI.PE.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Gdf sequestra eroina per 50 mln di euro Successivo Si rompe una tubatura, fuga di gas: centro bloccato