Torna la fiera di San Nicola

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Pesaro, 5 settembre 2014 – Oltre 600 espositori lungo un percorso di sei km di passeggiata. Torna, con diverse novità, l’antica nella zona mare di Pesaro da mercoledì 10 a sabato 13 settembre (ingresso libero). . A precisarlo è Giorgio Montanari, direttore di Pesaro Parcheggi spa, società incaricata dell’organizzazione della Fiera di San Nicola per conto del Comune di Pesaro, mentre segnala le novità di questa edizione a partire “dal nuovo manifesto della manifestazione, che al posto della Palla di Pomodoro degli altri anni, raffigura una bicicletta, il mezzo di trasporto più amato in città: a stata selezionata tra quaranta lavori realizzati dagli studenti del liceo artistico Mengaroni per un apposito concorso che abbiamo lanciato nei mesi scorsi. Inoltre abbiamo preparato una brochure con il programma e la mappa della fiera, i monumenti, musei e le mostre aperti e gli eventi collaterali alla fiera”.

Tra le attrazioni della manifestazione quest’anno spiccherà una mongolfiera che permetterà ad un centinaio di persone di fare un volo verticale, partendo da piazzale della Libertà nelle prime due serate, mercoledì e giovedì, dalle 18.30 alle 22.30. Nella zona della “Palla” di Pomodoro, durante i quattro giorni dalle 10 alle 22 si potranno anche vistare la mostra di manifesti dedicati alla Fiera di San Nicola realizzati dagli studenti del Mengaroni e una mostra d’arte con dimostrazioni dal vivo di pittori e ceramisti (ore 16 – 23).

Invece viale Lanfranco sarà dedicata agli antichi mestieri, mentre via Sanzio si trasformerà nella Strada dei sapori con stand di prodotti tipici doc e dop e via Pola diventerà la “strada dei writers”. Inoltre nei Giardini di viale Zara i visitatori troveranno un’area giochi bimbi durante i quattro giorni, mentre il 10 settembre dalle 19.30 alle 23 verranno mesi in scena spettacoli di danza delle scuole di danza ritmica e hip hop e giovedì 11 dalle 21 Pesaro Village proporrà una serata dedicata al vernacolo pesarese con Carlo Pagnini; venerdì sera sarà dedicata a “Ballomania” con musica da ascolto e ballo, mentre sabato alle 21 si potranno ascoltare “Friends in Guitars” in attesa del gran finale con i fuochi d’artificio a ritmo di musiche di Rossini, che si svolgeranno in piazzale della Libertà verso il lato mare, sabato 13 settembre alle 22.30.

“Di solito la fiera di San Nicola chiudeva la stagione estiva, mentre quest’anno contiamo che si svolgerà nel pieno della bella stagione, ci aspettiamo quattro giorni di sole, dopo tanto maltempo e pioggia> commenta l’assessore alla Vivacità Enzo Belloni. “E’ stato predisposto, con una riunione in prefettura, un piano per la pubblica sicurezza e per contrastare l’abusivismo commerciale – assicura Riccardo Pascucci presidente di Pesaro parcheggi spa -. Inoltre sono state predisposte navette gratuite dal parcheggio di San Decenzio alla fiera”.



Precedente Perde il bus Ancona-Senigallia lui si sdraia a terra e lo blocca Successivo La Statale 16 scoppia Oltre un milione di transiti