«Tornado», la tragedia diventa musica

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Venarotta (Ascoli), 6 settembre 2015 – Ad un anno dallo scontro tra i due Tornado dell’Aeronautica Militare, che il 19 agosto del 2014 sconvolse la tranquillità e la quotidianità di un piccolo paese come Venarotta, i quattro piloti scomparsi nell’incidente sono stati ricordati anche dalla giovane band dei «N’Ice Cream», attraverso una canzone che in questo periodo sta spopolando su YouTube. Il brano, intitolato appunto «Tornado», è ormai cliccatissimo, con il gruppo venarottese che si sta facendo conoscere sempre di più anche a livello nazionale.

«L’idea è nata poche settimane fa, ripensando a quei momenti vissuti lo scorso anno – spiega Matteo Trevisti, uno dei membri del gruppo –. La canzone è stata scritta dal nostro chitarrista Pietro Tassi, che per l’occasione è anche il cantante del brano. Il giorno dello scontro e in quelli successivi, infatti, stava lavorando dentro la propria abitazione e sentiva continuamente il rumore degli elicotteri in cielo, con tante persone che si erano mobilitate per prestare il proprio contributo e per risolvere l’emergenza. Ripensando a quei tristi istanti, dunque, è nato il pezzo, che effettivamente sta ottenendo un discreto successo ed è molto apprezzato dai nostri fan. Ovviamente, con questa iniziativa vorremmo fare in modo che i quattro piloti scomparsi non vengano dimenticati – conclude Trevisti – perché al di là delle polemiche che sono scaturite dall’incidente stiamo parlando di nostri coetanei che purtroppo non ci sono più».

Nel videoclip di «Tornado», che come detto può essere guardato su YouTube, compaiono anche delle suggestive immagini di Ascoli e Venarotta, i due comuni principalmente colpiti dalla tragedia, oltre a quello di Roccafluvione, con un bambino che inizialmente lancia un aeroplanino di carta, sognando di diventare un pilota. Quel bambino, però, dopo qualche anno non ci sarà più ed il video si conclude con la mamma che piange disperata.

Un brano toccante, dunque, quello lanciato dai «N’Ice Cream», che dimostra ancora una volta come nessuno a Venarotta sia ancora riuscito a dimenticare quanto accaduto il 19 agosto di un anno fa. Un contributo importante per la realizzazione del videoclip, infine, è arrivato anche dal Comune di Venarotta.

 

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Samb, Il serpentone dei tifosi in scooter verso Fermo per il derby Successivo La Samb va sul 3-1 e poi si fa rimontare. La prima a Fermo finisce in pari