Tradita dai lunghi, Consultinvest infila la terza sconfitta

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 18 ottobre 2015 – Un’altra occasione sprecata, un’altra partita che si poteva portare a casa, se solo questa tenera Vuelle riuscisse a tenere acceso il motore per 40’ anzichè produrre splendidi scoppi di energia che servono solo ad aumentare i rimpianti.

Resta il risultato finale, che vale molti commenti: 88-81 per Varese che conquista la prima vittoria dell’anno alla terza giornata del campionato di basket di A1.

Tradita ancora una volta dai suoi lunghi Usa (16 rimbalzi offensivi concessi a Varese), con Walker evanescente e Shelton che ha iniziato a produrre qualcosa solo nell’ultimo quarto, Pesaro si è retta sulla verve dei suoi esterni ai quali ha dato una buona mano Gazzotti: sue le due triple che avevano mandato la squadra in vantaggio all’intervallo: 39-36.

Ma, come ad Avellino, uscita dagli spogliatoi la Consultinvest si è squagliata, ha pagato la zona dei lombardi e non è stata abbastanza attenta a chiudere in difesa dove ha subìto di tutto da Faye (e ci sta), e da Campani (un po’ meno). Sotto di 17 al 34’ (74-57) sembrava finita.

Poi, grazie ad un gioco da 4 punti di Lacey e ad un tecnico chiamato in contemporanea a Cavaliero, ha riaperto il match, ma proprio l’ex con una tripla allo scadere dei 24’’ ha spento la rimonta della Consultinvest Pesaro, capace di tornare a -5 quando mancavano 3’.

Spente le illusioni di un ribaltone, i biancorossi pesares1 tornano a casa ancora una volta con uno scarto dignitoso ma sempre a quota zero in classifica. E domenica arriva una rabbiosa Virtus Bologna, battuta in casa da Capo d’Orlando.

di e.f.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?..... Successivo Sassocorvaro, con i poeti di penna e di zappa la scuola Battelli vince ad Expo