Traghetto contro gli scogli, il comandante è in stato di fermo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Ancona, 22 settembre 2014 – Naufragio colposo: con questa accusa sono stati messi in stato di fermo il comandante e la guardia di bordo del traghetto Europalink, che nella notte tra sabato e domenica si è scontrato con uno scoglio al largo di Corfù. Una manovra errata: è la principale ipotesi su cui la magistratura greca lavora per fare luce sulle cause dell’incidente accaduto al traghetto della Minoan Lines (Grimaldi) con 797 passeggeri.

Un boato, uno squarcio sulla fiancata, ma per fortuna nessun ferito. Secondo indiscrezioni raccolte ad Ancona, il comandante e la guardia, cioè il personale di comando in turno, si troverebbero in stato di fermo a Kerkyra, il porto di Corfù.



 

Precedente Elezioni provinciali ​Ecco tutte le liste Successivo Paolo Di Paolo commissario alla Zipa