Trasmettere i grandi valori

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 26 aprile 2015 - LIBERTÀ, LOTTA, condivisione, fratellanza, pace. Sono tante le parole, le belle parole, che ieri hanno riecheggiato nelle nostre piazze e nei nostri luoghi del ricordo. In provincia, si sa, certe celebrazioni sono forse più sentite che altrove. Qui ancora, per fortuna, ai ragazzi vengono raccontati i fattidel passato e i giovani vengono coinvolti nelle manifestazioni ufficiali affinché tocchino con mano pezzi della nostra storia. La voce e le parole dei vecchi partigiani non possono lasciare alcuno indifferente. Ma sono trascorsi settanta anni e quelle voci, quelle parole, presto saranno un ricordo. Ecco, allora, l’importanza di passare testimonianze e testimoni alle nuove gnerazioni. In un tempo in cui i valori vengono sì invocati, ma poco frequentati, ci rimangono le occasioni ufficiali per salvarli dall’oblio. Ben vengano, dunque, le celebrazioni e le cerimonie. Ancora di più se, come in alcune città della nostra gloriosa provincia che si può fregiare della medaglia d’oro per attività partigiana, ancora, pronunciando parole, qualcuno si commuove.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Il frullatore della politica Successivo Terremoto in Nepal, 4 speleologi dispersi: uno è di Ancona