VALORIZZARE LA LINEA FERROVIARIA FABRIANO – PERGOLA

fabriano pergola

I Sindaci di Fabriano, Giancarlo Sagramola, di Pergola, Francesco Baldelli, e di Sassoferrato, Ugo Pesciarelli hanno incontrato l’altra mattina ad Ancona l’Ing. Stefano Morellina, Capo Dipartimento di RFI (Rete Ferroviaria Italiana) per l’area Marche – Abruzzo – Umbria. L’incontro, sollecitato dai Sindaci stessi, ha avuto ad oggetto la valorizzazione della tratta ferroviaria Fabriano-Pergola, sospesa da più di due anni, ed il suo possibile ripristino. La tratta ferroviaria, come i primi cittadini hanno rappresentato a RFI, se valorizzata potrebbe e dovrebbe svolgere una notevole funzione sociale oltre che essere di volano alla promozione turistica dei territori a cavallo tra le due province di Pesaro e Ancona. A tal punto diviene fondamentale, come ha sottolineato il responsabile della stessa RFI, la volontà politica della Regione Marche e un concreto intervento programmatorio con cui la stessa Regione dia gli indirizzi necessari alle Ferrovie Italiane. La Regione Marche rimane quindi l’attore principale per ogni intervento che comunque dovrà coinvolgere i Comuni interessati, in quanto RFI non ritiene la tratta economicamente sostenibile. Il sistema del trasporto locale rimane dunque al centro dell’attenzione dei Sindaci di Fabriano, Pergola e Sassoferrato che non hanno intenzione di accettare il depauperamento dei servizi .
I Sindaci hanno quindi convenuto, dopo l’incontro con l’Ing. Morellina, di contattare l’Assessore Regionale ai trasporti per tutte le valutazioni da porre in essere per la valorizzazione della linea Fabriano-Pergola.

comunicati stampa

Precedente L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano Successivo San Benedetto, arriva la Tirreno-Adriatico. Ma i lavori vanno a rilento