Travertino protagonista nel weekend con l’esposizione in piazza Ventidio Basso

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 15 giugno 2015 – Due giornate dedicate a un’eccellenza del Piceno: il travertino. L’iniziativa è stata organizzata da Cna in piazza Ventidio Basso il weekend scorso. E’ stato il secondo appuntamento di «Fatto bene» che aveva in questo caso come titolo: «Il travertino racconta il travertino». Il percorso artistico è partito da piazza Arringo dove sono state distribuite cartoline con il percorso suggerito fra le meraviglie del centro storico ascolano. Oltre all’esposizione di prodotti tipici e tradizionali, infatti, la Cna ha organizzato visite guidate nei luoghi artistici (la chiesa di San Pietro Martire, con il coinvolgimento degli architetti Lina Pagano e Paola Antonini).

Particolarmente interessante l’approfondimento tematico sulla magia del travertino ascolano nella chiesa dei Santi Vincenzo e Anastasio. All’evento organizzato dalla Cna hanno partecipato, fra gli altri, il presidente della Cna provinciale, Luigi Passaretti, Gino Sabatini, presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, Luigi Contisciani, presidente del Bim Tronto. Lo specifico del tema trattato è stato invece introdotto da Barbara Tomassini, presidente di Cna Artistico e tradizionale, cui hanno fatto seguito lo scultore Giuliano Giuliani e il geologo Andrea Cavucci, responsabile tecnico della Rete di Imprese del Travertino Piceno.

Il percorso artistico e culturale che si è snodato da piazza Arringo a piazza Ventidio Basso, luogo nel quale gli artigiani della Cna hanno esposto il loro saper fare, sabato e domenica è stato contraddistinto da un originale sistema di segnaletica «artistica» realizzata proprio in travertino (guarda le foto). «Abbiamo posizionato queste segnaletiche – spiega Alessandro Virgulti, l’artista/artigiano che ha realizzato le opere – lungo il percorso del centro storico, con il triplice intento di inserire realizzazioni artistiche di travertino proprio nel contesto della città del travertino, di far sì che cittadini e turisti seguano le indicazioni e raggiungano il nostro centro espositivo e di promuovere le nostre aziende artigiane che con il loro saper fare possono inserirsi perfettamente nel percorso di promozione sia della città che delle sue attività produttive tipiche».

Questo l’elenco degli artigiani della Cna Picena presenti all’evento del 13 e 14 giugno. Cave Cave Cavam di Alessandro Virgulti (travertino, Ascoli), Albanesi (travertino, Acquasanta), Antonio Narducci (ceramica, Ascoli), Artè di Barbara Tomassini (ceramica, Folignano), Patrizia Bartolomei (porcellana, Ascoli), SI.MA calzature della famiglia Marsili (calzature, Montefiore), Gabriella Tassotti (tombolo, Offida), Luigia Ciattini (borse, Castel di Lama). Oltre alle imprese parteciperanno all’evento l’associazione «Amici del Travertino» (gruppo nato ad Ascoli proprio per diffondere la cultura del travertino attraverso la rete e i social) e la Rete di Imprese del Travertino Piceno.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Bloccati sui Sibillini dal temporale, i pompieri li salvano dopo un’ora di cammino Successivo Il museo d’arte sul mare si arricchisce