Tre studentesse sorprese a rubare e la risposta choc ai carabinieri

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova, 2 aprile 2016 – Tre studentesse civitanovesi soprese a rubare al Cuore Adriatico e portate in caserma, ammettono di essersi allenate grazie alle lezioni di furto. Hanno 17 anni e questo pomeriggio lo hanno trascorso al centro commerciale di Civitanova dove hanno mangiato in uno dei ristoranti del mega store poi fatto shopping, ma senza pagare, nel negozio di abbigliamento Kiabi. Hanno razziato merce per un valore di circa 100 euro, ma la security interna in borghese, dedicata al servizio antitaccheggio e anti rapina, le ha scoperte. Poi, la visione dei filmati delle telecamere di video sorveglianza ha fatto il resto, inchiodandole alle loro responsabilità. Davanti ai carabinieri e ai vigilantes sono crollate e hanno confessato che è a scuola e negli autobus del tragitto casa-scuola con la città alta, che organizzano tra studenti lezioni di furto, scambiandosi informazioni su come rubare e farla franca, magari per raccontarsi tra amici l’impresa compiuta. Lo spaccato che ne è uscito è quello di adolescenti che con estrema leggerezza decidono di passare il tempo al centro commerciale commettendo reati. Avevano fatto i conti senza i vigilantes e sono state denunciate per furto aggravato. Brutta lezione, questa.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ameli nuovo coordinatore giovani Anci Successivo Il Borghigiano - Di chi è il compleanno?.....