Treni: freddo e ritardi sull’Intercity, la linea per Roma finisce in Parlamento

treno

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – Treno Roma-Ancona: un’altra brutta giornata per i pendolari marchigiani tanto che il caso finisce in Parlamento. E’ l’onorevole Emanuele Lodolini a darne notizia preannunciando un’interrogazione parlamentare su una situazione – il collegamento ferroviario con la Capitale – che da troppo tempo soffre. Ritardi, ma non solo: oggi, per esempio, viaggio al freddo e disservizi alle porte.

Tutto recensito da Lodolini su Facebook. “Questa mattina – scrive sul social network -. viaggio in treno per Roma allucinante. Scrivo indossando il cappotto dal freddo. Il treno numero 533, Intercity Ancona Roma Termini, con orario di arrivo previsto per le ore 9:56, già alla partenza da Ancona, per lo stato del mezzo (guasti alle porte, ecc.), accumulava minuti di ritardo tanto da raggiungere la fermata successiva Falconara con circa mezz’ora di ritardo.

“Alla Stazione di Fossato di Vico – aggiunge – il treno aveva accumulato circa un’ora di ritardo a tal punto da dover dare la precedenza al Freccia Bianca numero 9851 partito da Ravenna alle ore 6:07 e con arrivo previsto a Roma per le ore 10:22 (e ufficiale poco prima delle 11, ndr)

“Lungo il tragitto i passeggeri hanno viaggiato in condizioni non semplici a causa del freddo a bordo del treno. Che dire? Semplicemente che è una vergogna! Appena arrivo deposito interrogazione parlamentare”.

Oltre alla situazione di oggi, Lodolini parlerà nell’interrogazione del Freccia bianca 9851 arrivato ieri a Roma con 120 minuti di ritardo, così come segnalato da una pendolare secondo cui il ritardo sarebbe dovuto a problemi alla linea elettrica. Lo stesso motivo addotto per giustificare ritardo e freddo sul Regionale di ieri all’alba che è arrivato con cinque ore di ritardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA IL CORRIERE ADRIATICO
Precedente Pesaro, raid dei ladri nelle abitazioni rubati un'auto in garage monili e ottanta sigari cubani Successivo Incidenti stradali, muore insegnante