Troppi batteri, per le vongole scatta il divieto di consumo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 29 ottobre 2015 – Tempi duri per I buongustai. Dopo gli allarmi lanciati nei giorni scorsi dall’Organizzazione mondiale della Sanità, che ha puntato il dito contro carne rossa e caffè, ad Ancona finiscono nel mirino le vongole.

Gli accertamenti svolti da Asur-Area 2 hanno evidenziato, infatti, il superamento dei limiti di escherichia coli. Così l’Amministrazione comunale ha emesso una ordinanza con cui si vieta il consumo di vongole raccolte nel tratto compreso tra la Vedova e il Trave.

E’ stato revocato invece il divieto di raccolta di cozze nel tratto Ancona nord, emesso il 15 settembre scorso.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ladri scatenati, colpo grosso al bar Successivo Ascoli Picchio, Bellini: «Petrone e Marroccu, fiducia a tempo»