Trovano portafoglio con duemila euro e lo riconsegnano al proprietario

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 19 marzo 2015 – Un portafoglio pieno di onestà. Si proprio così. Curioso, infatti, quanto avvenuto ieri mattina in via della Repubblica, ad Ascoli, proprio davanti all’istituto tecnico e tecnologico industriale statale Enrico Fermi. Qualcuno, infatti, aveva smarrito un portafoglio contenente più di duemila euro e documenti vari, che è stato ritrovato da alcuni addetti della Provincia i quali, senza pensarci due volte, hanno svolto tutte le operazioni del caso per rintracciare il proprietario. Quest’ultimo, non appena contattato, si è ovviamente rallegrato e si è anche complimentato con gli stessi dipendenti della Provincia che hanno provveduto a contattarlo e a fargli riavere il portafoglio.

Ogni tanto, dunque, è bello vedere che in una società alquanto discutibile come quella attuale, emergano (seppur saltuariamente) i valori di onestà, generosità ed umanità che, come in questo caso, sommati alla competenza professionale, rappresentano il più importante capitale umano ancora esistente in Italia. Un gesto importante, quello di ieri, che deve rappresentare un esempio per i tanti giovani del territorio, che troppo spesso decidono di seguire dei falsi miti che li portano solamente sulla brutta strada. Giù il cappello, quindi, di fronte a delle persone oneste le quali, anziché intascare i duemila euro (decisamente una bella somma) hanno fatto il possibile per riconsegnare il portafoglio al legittimo proprietario.

 



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Grandi opere, Rolex e assunzioni: la maxi inchiesta porta in provincia Successivo L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano