Trovate altre prostitute minorenni a Porto Recanati

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Recanati (Macerata), 5 febbraio 2016 – Minorenni nigeriane sorprese dai carabinieri mentre si prostituivano a Porto Recanati. I militari della locale stazione, assieme ai colleghi della Compagnia di Civitanova, hanno controllato in massa soprattutto la zona della Pineta. Quattro persone, due uomini e due donne di origine africana, sono stati denunciati perché non avevano documenti di identità. Le due giovani hanno dichiarato di avere 21 anni, ma i militari si sono insospettiti e da ulteriori verifiche, ossia l’esame radiografico dei polsti, è emerso che entrambe, nigeriane, hanno 17 anni.

I carabinieri le hanno così affidate al commissario prefettizzio del Comune il quale disposto l’intervento dei servizi sociali per prendere in carico le due giovani. Anche il primo febbraio i carabinieri avevano fatto un controll analogo in Pineta trovando un’altra nigeriana senza documenti.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Pm,intervista Varani 'processo'a vittima Successivo Compra online trattore da 7mila euro: truffato