Trovato ai giardini Diaz con un coltello di 16 centimetri: denunciato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 18 marzo 2016 – I controlli della questura per debellare la microcriminalità sono stati intensificati anche durante tutta la giornata di ieri.

Hanno interessato soprattutto Appignano, Cingoli e Macerata: complessivamente sono state identificate quasi cento persone, una decina quelle pregiudicate.

La task force sicurezza è stata coordinata dalla prevenzione generale e soccorso pubblico, ufficio diretto dal dottor Tommasi, che per la polizia coordina il controllo del territorio nell’intera provincia.

I risultati più evidenti sono stati comunque conseguiti ai giardini Diaz di Macerata, dove più di dieci poliziotti sono intervenuti contemporaneamente su tutti i lati per evitare fughe di malintenzionati.

Durante le operazioni, un cittadino della Repubblica Dominicana residente ad Ancona è stato denunciato perché trovato in possesso di un coltello a serramanico di ben 16 centimetri, circostanza aggravata anche dai numerosi precedenti a suo carico e dall’atteggiamento visibilmente insofferente, che non lasciavano presagire nulla di buono sulle sue intenzioni.

Nei suoi confronti sarà emesso il foglio di via obbligatorio con divieto di tornare in provincia di Macerata per tre anni, misura che in caso di inadempimento prevede l’arresto.

Poi un gruppetto di stranieri alla vista delle volanti si sono dileguati a passo spedito, senza però correre, sperando di non dare nell’occhio. Sul luogo dove inizialmente stazionavano, e cioè nelle immediate vicinanze del parcheggio coperto dei giardini, sono stati rinvenuti 20 grammi di marijuana, divisi in diverse dosi. Il detentore dello stupefacente, che ovviamente ha pensato bene di disfarsene per non farselo trovare addosso nel corso dei controlli a tappeto all’interno del parco, non dovrebbe farla franca.

Le testimonianze acquisite e i riscontri effettuati stanno portando alla sua identificazione e per lui potrebbero scattare le manette.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano, don Stefano Russo è il nuovo vescovo della diocesi Successivo Giallo Ceci, è fuori da Rio: «Aspetto spiegazioni»