Truffano l’Inps per 200mila euro, denunciati 25 immigrati


FONTE IL RESTO DEL CARLINO
Operzione “Karonte” a Camerino

Pur essendo tornati nel loro Paese di origine, continuavano a farsi versare l’assegno sociale. Irregolare il 50% delle posizioni prese in esame dalle fiamme gialle

Guardia di finanza (Foto Cristini)

Guardia di finanza (Foto Cristini)

Camerino, 5 aprile 2013 – Venticinque immigrati sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza di Camerino, in provincia di Macerata, per aver percepepito indebitamente dall’Inps assegni sociali. L’ammontare della truffa e’ pari a 200mila euro. L’operazione ‘Karonte’ delle Fiamme Gialle ha permesso di ricostruire la vicenda e scoprire che molti immigrati, pur essendo tornati nel loro Paese di origine, continuavano a farsi versare l’assegno. Questo, infatti, veniva ritirato da loro parenti su conti correnti cointestati. Irregolari il 50% delle posizioni prese in esame dai finanzieri nella zona dell’alto maceratese.

Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Primo maggio a Perugia «simbolo del disastro italiano» Successivo Trovati 13 chili di marijuana tra la vegetazione