Truffe, rapine, spaccio. Sgominata una banda

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 28 novembre 2015 – Scoperta dalla polizia una banda dedita a truffe, rapine e spaccio di droga. Quindici in totale gli arresti, 24 gli indagati (19 italiani, due albanesi, due magrebini, un macedone e un romeno). Sono state eseguite numerose perquisizioni domiciliari, nelle province di Ancona, Macerata, Rimini e Padova. Le indagini sono durate circa due anni ed hanno consentito di sgominare un gruppo dedito a truffe ed appropriazioni indebite, rapine in villa e spaccio di stupefacenti. L’indagine ha presto avvio dopo il furto simulato di escavatori denunciato dopo il noleggio da ditte edili per cantieri. La Squadra Mobile della Questura di Ancona è riuscita complessivamente a recuperare e restituire i mezzi industriali sottratti, per un valore di oltre 30mila euro, sequestrando, altresì, diversi chili di droga (eroina, cocaina hashish e piante di marjuana).

Nel 2013 è stata sventata anche una rapina nella villa di un imprenditore del settore delle autodemolizioni: in quell’occasione i poliziotti arrestarono il capo dell’organizzazione e quattro pregiudicati di Trani, reclutati per la rapina e armati di una pistola cal. 7,65 con la matricola abrasa.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ancona, smantellata banda di rapinatori: 15 arresto in tre regioni Successivo Le casette dei pescatori spazzate via