Tumori, la Fondazione Veronesi premia un ricercatore di Urbania

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 24 marzo 2016 – Come può un’alimentazione basata su un regime di restrizione calorica proteggere l’organismo dallo sviluppo di tumori? Lo scoprirà il giovane ricercatore Stefano Amatori, 38enne originario di Urbania ma da anni residente a Fano, che proprio a questo scopo ha vinto una delle 130 borse di ricerca messe a disposizione dalla Fondazione Umberto Veronesi. Ogni anno la Fondazione Veronesi premia progetti di alta innovazione scientifica che portano ad un rapido trasferimento dei risultati dai laboratori di ricerca al letto del paziente. L’attività di ricerca finanziata si svolgerà all’interno del Laboratorio di Patologia Molecolare ”Paola” presso la sede distaccata di Fano dell’Università di Urbino. Il laboratorio svolge attività di ricerca in campo oncologico. 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente L'addio a Sara Buccolini: "Lasci un vuoto immenso" Successivo Spesa di Pasqua a scrocco. Coppia denunciata